REGOLAMENTO EU 2020/740

Informazioni importanti e Linee Guida

Aprile 15, 2021 | Mitsubishi Motors Europe

Informazioni e disposizioni

Contesto

  • Dal 1°maggio 2021 gli pneumatici venduti in EU – equipaggiati sull’auto o venduti separatamente - devono essere accompagnati da una nuova etichetta che indichi la classe di prestazione per l’aderenza sul bagnato, emissioni acustiche e impatto sul consumo di carburante
  • Quando un utente finale intende acquistare un veicolo nuovo, i fornitori dei veicoli ed i distributori automobilistici dovranno fornire agli utenti finali, prima della vendita, l’etichetta pneumatici per gli pneumatici offerti con il veicolo o montati sul veicolo, e per qualsiasi materiale tecnico promozionale correlato, e dovranno assicurarsi che la scheda informativa del prodotto sia disponibile.
  • Sostituisce il precedente regolamento (EC) 1222/2009.

Azioni da effettuare

  • Stampare ed esporre il testo come mostrato nella diapositiva 4 (oltre che inserirlo nel sito web).
  • Stampare la scheda informativa degli pneumatici (esempi slide 6 & 7) per esporla nei POS.
  • Stampare le etichette pneumatici e le schede informative (esempio alla slide 8) come backup per ogni POS.
  • Aggiungere le specifiche degli penumatici in tutto il materiale tecnico promozionale e sito web (slide 9).
  • Fornire supporto a società Esterne. Se vendono auto a utilizzatori finali, anche loro dovranno mostrare l’etichetta penumatici prima della vendita.
  • Informare gli staff sul regolamento e istruire lo staff vendita di mostrare l’etichetta pneumatico prima della vendita

Note

  • Nel caso un veicolo arrivi con vari tipi di pneumatico, e non sia ancora chiaro quale sarà installato sul veicolo, si dovranno mostrare le etichette di tutti i tipi di penumatico.
  • Se offrite pneumatici non forniti da MME/MMC, dovrete aggiungerli sia alla scheda informativa penumatici che a tutto il relativo materiale di comunicazione.
  • Nei POS, è sufficiente offrire un’etichetta digitale e il foglio informativo del prodotto (ad esempio il codice QR indicato nella scheda informativa dello penumatico), tuttavia, MME suggerisce di avere etichette stampate e schede informative prodotto disponibili come backup.
  • I codici QR del database EPREL (database EU in cui sono archiviate tutte le etichette pneumatico con relativa scheda informativa prodotto) saranno operativi dal 1° maggio.
  • I codici QR del database EPREL collegano direttamente all’etichetta penumatico e alla scheda informativa prodotto (scaricabili) rese disponibili in tutte le lingue EU.
  • Il regolamento è applicabile anche agli pneumatici offerti separatamente, come ad esempio pneumatici invernali/accessori ruote-cerchi.
  • Gli Pneumatici di scorta sono esenti dal regolamento.
  • In caso di domande o dubbi, siete pregati di leggere il regolamento e le FAQ.
  • MMC/MME stanno lavorando per ottenere le etichette pneumatici e le informazioni da parte dei costruttori. I cambi pneumatici e le etichette aggiornate saranno condivise.

Informazioni sull'etichetta energetica degli pneumatici

L’etichetta energetica degli pneumatici fornisce una chiara e comune classificazione delle performance degli pneumatici riguardo a resistenza al rotolamento, frenata su superfici bagnate e rumorosità esterna. Le etichette aiutano i consumatori a prendere decisioni informate/consapevoli. Allo stesso tempo, le etichette indirizzano i costruttori ad innovare e portare i loro pneumatici a categorie superiori, fornendo maggiori prestazioni con un basso consumo di carburante, più sicuri e silenziosi.

  • La classe di efficienza energetica varia da A (più efficiente) a G (meno efficiente). Uno penumatico di classe superiore ha inferiore resistenza al rotolamento e quindi richiede minore energia per muovere il veicolo. Questo si traduce in minori costi energetici (combustibili fossili o elettricità).
  • Anche la classe di aderenza sul bagnato varia da A (distanza di frenata più breve su asfalto bagnato) a G (più lunga).
  • La classe di rumorosità esterna varia da A (minor rumore all’esterno del veicolo) a B (maggior rumorosità, con livelli di rumore in classe C non più consentiti). Questa rumorosità è differente dal “cavity noise”, che è il rumore trasmesso dai cerchi all’interno dell’auto.
  • c’è anche la possibilità di includere (vicino all’icona del rumore) un’icona relativa all’aderenza in condizioni di ghiaccio e/o condizioni di neve rigide*

Gli pneumatici adatti per condizioni estreme di neve hanno le “ 3 cime e la neve” o il simbolo “della montagna” che è anch’esso presente sul fianco di tali pneumatici. Pneumatici per utilizzo su fondi ghiacciati saranno caratterizzati da un nuovo simbolo rappresentato da una stalagmite di ghiaccio.

Test standard sono utilizzati per valutare la performance degli pneumatici in tutti i 5 parametri riportati sull’etichetta. Il codice QR, letto con smartphone o altro lettore adatto, ha lo scopo di fornire informazioni addizionali provenienti da un database della Commissione Europea. L’effettivo risparmio di carburante e la sicurezza stradale dipendono molto dal comportamento del conducente, in modo particolare riguardo ai seguenti punti:

  • la guida-eco può ridurre il consumo di carburante in modo significativo;
  • la pressione degli pneumatici deve essere controllata regolarmente per ottimizzare efficienza energetica e aderenza sul bagnato;
  • Le distanze di arresto devono essere sempre rispettate

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web dell’Unione Europea website from the European Union dedicato al Regolamento degli Pneumatici.

Da inserire nel materiale tecnico promozionale

“ Materiale tecnico promozionale” significa documentazione, in formato cartaceo o elettronico, prodotta da un fornitore per integrare il materiale pubblicitario ad esempio sul loro sito web, ma non dovrebbe essere richiesto nella pubblicità visiva. Il materiale tecnico promozionale non dovrebbe comprendere pubblicità attraverso cartelloni pubblicitari, giornali, riviste, radio o trasmissioni televisive.

  1. Le informazioni sugli pneumatici incluse nel Materiale tecnico promozionale saranno essere fornite come segue:
    (a) classe di consumo di carburante (lettera da ‘A’ a ‘E’);
    (b) classe di aderenza sul bagnato (lettera da ‘A’ a ‘E’);
    (c) classe di rumore esterno di rotolamento e valore misurato in dB;
    (d) l'indicazione se lo pneumatico è uno pneumatico da utilizzare in condizioni di neve estreme;
    (e) indicazione se lo pneumatico è uno pneumatico per l'aderenza sul ghiaccio.
  2. Le informazioni riferite al punto 1 dovranno soddisfare i seguenti requisiti :
    (a) dovranno essere di facile lettura ;
    (b) dovranno essere facili da capire;
    (c) se all’interno di una famiglia di pneumatici i tipi di pneumatico sono classificati in modo diverso a seconda della dimensione o altre caratteristiche, deve essere indicato l'intervallo tra i tipi di pneumatici con le prestazioni più basse e quelle più elevate.

Info

https://ec.europa.eu/info/energy-climate-change-environment/standards-tools-and-labels/products-labelling-rules-and-requirements/energy-label-and-ecodesign/energy-efficient-products/tyres_en

Regulation EU 2020/740

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/EN/TXT/?uri=CELEX%3A32020R0740  

FAQ

https://ec.europa.eu/info/sites/info/files/energy_climate_change_environment/faq_guideline_on_regulation_eu_2020740_for_tyre_and_vehicle_suppliers.pdf

* gli pneumatici per l’aderenza sul ghiaccio sono progettati specificamente per superfici stradali coperte di ghiaccio e neve compatta e dovrebbero essere utilizzati solo in condizioni climatiche molto rigide (ad es. temperature fredde). L’utilizzo di penumatici per aderenza su ghiaccio in condizioni climatiche meno rigide (ad esempio in condizioni di umidità o temperature più calde) potrebbe dar luogo a prestazioni non ottimali, in particolare per aderenza sul bagnato, maneggevolezza e usura.